Trasforma i lettori in clienti con il blog aziendale [video #8]

Pubblicato il da Paolo Fabrizio

Come utilizzare il blog aziendale ed ottenere nuovi clienti ottimizzando gli investimenti in pubblicità

Trasforma i lettori in clienti con il blog aziendale [video #8]

Zzzzz.....hai presente il ronzio fastidioso di una zanzara in una notte d'estate?

Una voce dentro di te ti ripete continuamente la stessa frase; gli affari della tua azienda potrebbero andare meglio, salvo poi rassicurarti con un "prima o poi tutto si sistemerà".

Ora, a prescindere della tua propensione all'ottimismo piuttosto che la fede nella divina provvidenza, considera invece cosa puoi fare per invertire rotta in maniera favorevole.

Perché quel ronzio va interrotto al più presto.

Usa il blog aziendale per rafforzare la tua strategia commerciale

Settimana scorsa ti ho illustrato come la sola pubblicità non sia più sufficiente per farti ottenere i volumi di vendita che raggiungevi sino a qualche anno fa. Devi quindi integrare l'attività promozionale con altre forme - meno invasive - che la rendano più credibile e convincente.

In quest'ottica lo strumento più efficace è senza dubbio il blog aziendale, poiché ti consente di agire due leve fondamentali:

  1. Da un lato consolidi il rapporto di fiducia con i tuoi attuali clienti per prevenire eventuali "fughe di massa" e far sì che siano propensi ad acquistare ulteriori prodotti/servizi.
  2. Dall'altro riduci la distanza che ti separa dai nuovi potenziali clienti attraverso contenuti del blog che mettano in evidenza la tua competenza ed autorevolezza nel tuo settore.

Per fornirti un quadro più completo sui vantaggi che puoi trarre da un utilizzo mirato del blog aziendale ho preparato questo video.

Buona visione!

Gli highlight di questo video

  • 00:30 Perché aprire un blog aziendale?
  • 01:05 Il tuo canale proprietario di comunicazione.
  • 01:20 Come consolidare i rapporto di fiducia con i tuoi clienti ed aumentare la tua autorevolezza.
  • 02:01 Racconta ciò che sai fare e come sai farlo bene
  • 02:30 Chiusura e saluti

Ti è piaciuto questo video? Rivivi anche i precedenti sul mio canale YouTube.

Video tip

Un consiglio per te: non farcire il tuo blog aziendale di messaggi promozionali altrimenti otterresti un "effetto autan" da parte dei tuoi lettori, i quali ti additerebbero subito come la fastidiosa zanzara di cui ti ho parlato all'inizio di questo articolo ;-).

Al contrario crea contenuti di qualità = articoli utili (ricchi di informazioni che risolvano dubbi, problemi e forniscano informazioni e spunti interessanti).

Ciò, a prescindere che i lettori siano già tuoi clienti o meno.

4 Tipologie di blog, 4 risultati differenti

Non tutti i blog aziendali perseguono i medesimi obiettivi, pertanto vengono gestiti in maniera differente sotto vari aspetti. A questo proposito ti segnalo l'infografica di Tribalcafe nella quale sono evidenziate peculiarità e sinergie possibili tra diverse tipologie di blog.

Trasforma i lettori in clienti con il blog aziendale [video #8]

In particolare nell'infografica 4 tipologie di blog con relativi pro e contro:

1. Il blog "solitario" –> scritto come i vecchi comunicati stampa, senza alcun tratto distintivo o personale, senza alcuna frequenza di pubblicazione prestabilita. Risultato freddo: potrebbe essere stato scritto da un robot o da un alieno che non conosce nulla delle emozioni umane.

2. Il blog di "esperti" –> scritto da alcune persone scelte appositamente dall'azienda. Ciascuna di esse contribuisce al blog scrivendo articoli basati sulla propria specifica esperienza, mettendola al servizio dei lettori. Risultato vincente: un blog aziendale affidabile ma anche umano e personale, aperto al dialogo con i lettori.

3. Il blog con "approccio personale" –> colui/colei che scrive lo fa in maniera personale ed informale, come se stessi parlando con un collega mentre bevete un caffè. Risultato: il lettore identifica il blog in una vera e propria persona, con la quale si stabilisce un rapporto di empatia e fiducia.

4. Il blog che utilizza le "rockstar"–> blog che arruolano blogger affermati per veicolare i propri contenuti aziendali facendo leva su una voce autorevole dalla rete. Risultato duplice: lo stile di linguaggio è molto personale, ma i contenuti e la strategia sono controllati dall'azienda.

Sii coerente e chiaro con i tuoi lettori

Con il blog aziendale non puoi permetterti di confondere ciò che è interessante per te con ciò che interessa realmente ai tuoi lettori/clienti. Conta solo ciò che interessa al lettore.

Ricorda: lettore oggi > cliente domani.

Quindi crea contenuti utili per lui/lei ed utilizza il blog aziendale come un magnete per attrarne costantemente nuovi.

Nel fare ciò tieni in considerazione che ciò che per molto tempo ha reso soddisfatti i tuoi clienti non è detto che oggi sia più sufficiente. Immagina quindi di essere di fronte ad uno specchio e rivolgi a te stesso/tua azienda queste domande:

  • Sei sicuro che ciò offri corrisponda a ciò che vogliono i tuoi clienti?
  • Il tuo calo di fatturato è dovuto a prezzi più vantaggiosi della concorrenza, oppure il morivo risiede nella qualità dei tuoi prodotti/servizi?
  • Cosa pensano di te i clienti della tua azienda?
  • Come percepiscono il servizio ottenuto in termini qualitativi?
  • Quanta fiducia hanno nei confronti della tua azienda?

Conclusioni

Il blog aziendale è uno strumento prezioso perché è il tuo canale proprietario; lo controlli e decidi tu quali contenuti trasmettere per creare nuove opportunità di business con clienti attuali e potenziali. Ora, prima di salutarti ti chiedo:

  • Quali sono i dubbi e timori più ricorrenti dei tuoi clienti?
  • Quali temi vorrebbero approfondire?

Dopo aver risposto con certezza a queste domande, aprirai il tuo blog aziendale con il piede giusto.

Grazie per aver letto questo articolo; Se lo hai trovato utile commentalo qui sotto.

Potrebbero interessarti anche

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

E' nata la 1° newsletter sul Social Customer Service: iscriviti –> http://eepurl.com/batABj

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Trasforma i lettori in clienti con il blog aziendale [video #8]

Iscriviti alla Newsletter

Commenta il post